ABIC e il potere delle informazioni

Al giorno d’oggi, per continuare ad essere competitivi nel mondo degli affari non è più possibile limitarsi solamente a proporre prodotti di qualità ed ottimi servizi, contando sulla fidelizzazione dei clienti. Ormai è diventato necessario conoscere alla perfezione l’ambiente in cui si opera, i concorrenti e, soprattutto le reali prestazioni della propria azienda; insomma il vecchio adagio sapere è potere non è mai stato così vero. 

Grazie all’evoluzione delle tecnologie informatiche è oggi possibile entrare in possesso ed analizzare tutta una serie di informazioni fondamentali per ottimizzare performance e risultati, così da poter rivestire un ruolo decisivo nel proprio settore di competenza. Tuttavia, sono ancora poche in Italia le realtà in grado di gestire ed analizzare questo enorme flusso di dati, per mancanza di competenze o delle strumentazioni necessarie. 

ABIC, azienda di Milano, arriva in soccorso delle grandi imprese del territorio e non solo che vogliono passare a questo modo più efficiente e razionale di fare business, ma hanno bisogno di una mano per farlo. Il nostro obiettivo principale, infatti, è proprio quello di trasformare il patrimonio informativo delle diverse imprese e compagnie in vantaggio competitivo attraverso l’ottimizzazione dei processi di controllo e gestione. 

Con l’utilizzo di software appositi e dedicati siamo in grado di affiancare le aziende nella fase di passaggio ad una gestione digitale dell’area finanziaria e di offrire una consulenza costante, instaurando partnership durature basate sulla reciproca fiducia.

Il servizio per cui forse siamo più conosciuti in provincia di Milano e dintorni è la stesura del periodico bilancio consolidato a Milano richiesto per legge ai gruppi di impresa. È proprio attorno a questo settore specialistico che ABIC si è sviluppata fino ad arrivare ad essere la realtà leader di oggi, un’azienda in grado di offrire un servizio completo di impareggiabile utilità.

Bilancio consolidato Milano: di cosa si tratta

Tecnicamente il bilancio consolidato a Milano viene definito come un “documento consuntivo di esercizio”, ovvero un documento contabile redatto per riportare la situazione finanziaria, economica e patrimoniale di un gruppo di imprese. 

La legge italiana stabilisce che la stesura di un bilancio consolidato a Milano è obbligatoria per alcune specifiche realtà. Tuttavia a questo documento di carattere pubblico non viene riconosciuto nessun valore legale. Ciò significa che non può essere utilizzato per stabilire l’entità degli utili compensivi delle varie entità facenti parte del gruppo.

Per chi è obbligatorio il bilancio consolidato Milano?

Grazie al suo enorme bagaglio fatto di competenza e conoscenze, la squadra di collaboratori a cui ABIC ha dato vita è riuscita a diventare nel tempo consulente per bilancio consolidato a Milano di fiducia di tantissime grandi aziende. Ma quali sono le imprese per cui la stesura di un bilancio consolidato a Milano è considerata obbligatoria?

Prima di tutto, come già accennato più sopra, in generale si può affermare che il bilancio consolidato a Milano è necessario per i gruppi di impresa, ovvero l’insieme delle società controllate da una detta capogruppo. È proprio quest’ultima a dover presentare la documentazione in oggetto. Un altro fatto importante da sottolineare è come i rapporti di potere all’interno del gruppo siano riferiti alla quantità di azioni che le varie aziende possiedono.

Caratteristica del bilancio consolidato a Milano è la presentazione della reale situazione finanziaria dell’intero gruppo visto nella sua interezza, ovvero come se si trattasse di un’unica grande impresa. Per quanto concerne il documento, le singole realtà vengono considerate filiali della capogruppo.

Più recentemente, con precisione dal 2017, la normativa italiana richiede anche agli enti locali la stesura di un bilancio consolidato a Milano. In questo caso la documentazione dovrà presentarne la situazione economico patrimoniale, considerando anche le attività di tutte le società pubbliche ad essi collegati. 

Tuttavia, la legge prevede anche delle esenzioni alla stesura di un bilancio consolidato a Milano obbligatorio. Il fattore principale che rende possibile l’esclusione è, come ben intuibile, l’entità del fatturato. I piccoli gruppi societari, quelli cioè che non possiedono più di 250 dipendenti e non dichiarano più di 40 milioni di ricavi annui, possono evitare di redigere il documento consuntivo.

Il bilancio consolidato a Milano non è obbligatorio anche nel caso la società controllante sia a sua volta controllata da un’entità superiore e quindi rientri nella documentazione della stessa, oppure quando le imprese controllate dalla capogruppo siano tutte considerate irrilevanti. 

In ogni caso, ABIC offre ad ogni società interessata un consulente per bilancio consolidato a Milano specializzato con cui instaurare un rapporto di fruttuosa collaborazione. 

Tutte le documentazioni richieste per il bilancio consolidato Milano

Per la stesura di un bilancio consolidato a Milano viene richiesta tutta una serie di documenti che è importante presentare nella loro interezza non solo per adempiere in modo corretto alle normative vigenti, ma anche per una questione di chiarezza. 

I documenti in questione sono:

  • rendiconto finanziario consolidato;
  • conto economico consolidato;
  • stato patrimoniale consolidato;
  • nota integrativa consolidata.

In particolare, il rendiconto finanziario è un documento che descrive i flussi di cassa di un’azienda o un gruppo di imprese, ovvero riepiloga la quantità di denaro in uscita in un determinato periodo di tempo. 

Ciò che contraddistingue il bilancio consolidato a Milano dagli altri documenti a carattere riepilogativo è che esso mostra solamente i rapporti che il gruppo ha instaurato con imprese terze; per ottenere questo risultato, quindi, le operazioni interne tra le società che vanno a formare il gruppo non vengono considerate. 

Perché presentare un bilancio consolidato Milano?

Come ogni consulente di bilancio consolidato a Milano sarà in grado di spiegare, la funzione principale di questa ricca e composita documentazione è quella di informare sulla situazione economico patrimoniale di un gruppo societario. Ma chi potrebbe essere interessato a questi dati? Ovviamente tutte quelle figure che hanno un interesse economico nel gruppo societario, come investitori ed azionisti. I cosiddetti “stakeholder”, infatti, grazie a questi documenti possono avere una fotografia istantanea precisa e veritiera della redditività del gruppo in modo da poter trarre delle conclusioni informate.

Si ritorna dunque al potere delle informazioni e dei dati di cui il team di ABIC è da sempre grande sostenitore.

Per la stesura di un bilancio consolidato a Milano chiaro e preciso, rivolgiti ad un vero leader del settore come ABIC, Advanced Business Intelligence Consultants.

Q

Stiamo lavorando alla nuova versione

del nostro sito web

SAREMO PRESTO ONLINE